News

METODOLOGIE DI DIDATTICA INTERCULTURALE PER L’INCLUSIONE

La proposta nasce dall’esigenza di operatori, educatori, mediatori interlinguisti e interculturali, facilitatori linguistici e insegnanti di classe di apprendere nuovi strumenti didattico-operativi per la gestione di gruppi e Classi ad Abilità Differenziate e plurilingue. 
Il corso affronta, in ottica inclusiva, le metodologie e gli approcci teorici di riferimento più adatti ad insegnare in contesti di questo tipo la lingua italiana come lingua seconda e fornirà gli strumenti necessari per implementare le strategie metacognitive e cognitive dell’allievo di origine straniera, valorizzando il pregresso scolastico e rafforzando anche tutte le strategie apprese nel contesto educativo del paese di origine.


Prima giornata  - VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019
Come valutare un alunno in ingresso.   
L’importanza del mantenimento della lingua madre.
Come predisporre un PDP.
La gestione della CAD (Classe ad Abilità Differenziate). 
L'apprendimento dell'italiano come lingua seconda, il modello operativo dell'unità di apprendimento, la gestione della Classe ad Abilità Differenziate, stratificazione e differenziazione e didattica ludica.
Analisi di casi.

Seconda giornata - GIOVEDÌ 3 OTTOBRE 2019
Dalla lingua per comunicare alla lingua per studiare: le strategie cognitive e metacognitive, la valorizzazione del pregresso scolastico, la facilitazione del testo, il testo ad alta comprensibilità e il linguaggio sorvegliato.
Analisi di casi.
Esame e discussione finale.
 

>>> DOWNLOAD MATERIALI

Programma del corso  

L’IMPORTANZA DEL MANTENIMENTO DELLA LINGUA MADRE  Dr.ssa Mariarosa Anzil 
METODOLOGIE DI DIDATTICA INTERCULTURALE PER L’INCLUSIONE Docente: Dr.ssa Giulia Bortolon Guidolin
Attività il gioco degli insiemi
Scheda a compito stratificato
Programma Educativo Personalizzato

 

 

 

30/09/2019
LEGGI ANCHE...