Formazione

Immagine sezione Formazione

Formazione

Banca d'Italia: borse di studio per neolaureati

Fino a 24mila euro per corsi di perfezionamento in Italia o all’estero

Per l’anno accademico 2012 – 2013,  la Banca d’Italia ha bandito tre concorsi per borse di studio  destinate a neolaureati e finalizzate alla copertura delle spese per la frequenza di corsi universitari di perfezionamento, in Italia o all’estero.

L’importo massimo e di 24mila euro  e comprende le spese di viaggio e di assicurazione contro le malattie, oltre che le tasse universitarie e quelle eventuali di soggiorno.

Le aree di approfondimento sono quelle dell'economia politica, statistica, econometria, la politica economica,analisi dei mercati e degli strumenti finanziari e interrelazioni tra crescita economica e settore giuridico.

Per partecipare e necessario possedere i seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea;
- laurea specialistica/magistrale oppure laurea quadriennale o di durata superiore conseguita posteriormente al 31 luglio 2009 con un punteggio non inferiore a 110/110 conseguita presso un’Universita o un istituto superiore italiani;
- ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi universitari prescelti.

La domanda di ammissione ai concorsi deve essere presentata entro il 13 ottobre 2011, utilizzando il modulo online disponibile sul sito della Banca d’Italia.

Info e regolamento: Banca d'Italia - BORSE DI STUDIO “BONALDO STRINGHER”, “GIORGIO MORTARA”, “DONATO MENICHELLA

 

05/09/2011