Formazione

Immagine sezione Formazione

Formazione

IL WELFARE? QUALCOSA DA COSTRUIRE ASSIEME

Immagine news

Due seminari rivolti a imprese, cittadini, operatori sociali e del Terzo Settore e anche agli amministratori locali. Un percorso di crescita e formazione per mettere assieme più voci e competenze, per superare quel luogo comune per cui il welfare è “uno stato di natura”, anziché qualcosa che va costruito, alimentato, plasmato in risposta ai bisogni in evoluzione delle persone.

Chiamati a cogliere la sfida lanciata dalla Fondazione Portogruaro Campus, in collaborazione con Ial Fvg, sono le imprese, i cittadini, gli operatori sociali e del Terzo Settore, ma anche gli amministratori locali, ovvero quella collettività primo interfaccia tra domanda e traduzione concreta della stessa.
Entrano così nel vivo i seminari, promossi dalla Fondazione, e rivolti a quel volontariato sempre più fucina di idee e capacità progettuale. In particolare, da giovedì 1 a sabato 3 dicembre, la formazione - affidata a relatori d’eccezione come Bruno Anastasia, attuale direttore di Area Osservatorio & Ricerca di Veneto Lavoro e Giorgio Ros e Lionello Barbina, già ai vertici di Aziende Sanitarie (previsto anche un contributo del presidente Inps, Tito Boeri) – guarderà non solo ai modelli già messi in campo, ma anche alle strategie per costituirne di nuovi.

Focus, sabato 3, su tutto quello che sta dietro alla definizione di “welfare”: conquiste sociali, assetti istituzionali, dinamiche consapevolmente attivate nel corso della storia per rispondere alle grandi domande, dalla sostenibilità al contrasto alla povertà, passando per le politiche del lavoro. Ovvero, un excursus per capire dinamiche spesso sottointese, ma cruciali nell’elaborazione di pratiche virtuose e replicabili.

Dalla teoria alla pratica, invece, con i seminari di giovedì 1°dicembre e venerdì 2, incentrati sui percorsi più significativi di cambiamento e innovazione intrapresi dalla Pubblica Amministrazione, specialmente in tre aree d’intervento: sanità, assistenza e ambiente.

I posti disponibili per ciascun seminario sono solo 10 e sono previste agevolazione messe a disposizione dallo IAL FVG per gli under 34 studenti o lavoratori precari.
Prima di procede all'iscrizione, per informazioni sulle agevolazioni scrivere a  dino.delsavio@ial.fvg.it


SCENARI DI WELFARE (FUTURO & SOSTENIBILE) 
03 dicembre 2016
SANITÀ, ASSISTENZA, AMBIENTE: “L’IMPRESA” PUBBLICA DIFRONTE L’INNOVAZIONE SOCIALE ED ORGANIZZATIVA  
giovedì 1 – venerdì  2 dicembre 2016

18/11/2016